Intervento Sindaco Minerva - Seconda edizione de 'La Notte dei Pupi e della Taranta'

Stemma Gallipoli
"Solitamente l'inizio dell'anno è dedicato ai buoni propositi, ma è anche tempo di fare un primo bilancio di quanto accaduto ieri. La pioggia non ha fermato del tutto il nostro Capodanno e posso riconfermare l'evento come uno dei più attesi del territorio. Unire le eccellenze della città, l'arte e la tradizione con uno dei fiori all'occhiello della cultura salentina ha fatto sì che migliaia di persone, per il secondo anno consecutivo, facessero ritorno nella città più bella del mondo. 

Un obiettivo raggiunto grazie al supporto della Regione Puglia, grazie all'Assessore all'Industria turistica Loredana Capone che da sempre ha sostenuto progetti ed attività nella nostra città e che crede fortemente nel valore del nostro territorio. Un binomio imprescindibile "Taranta-Gallipoli" possibile anche grazie alla volontà dell'Amico Massimo Manera, Presidente della Fondazione de La Notte della Taranta che ha, da subito, accolto di buon grado la proposta. 

Una vision comune che rafforza tutti: con l'Associazione 'Cantieri del Capodanno' stiamo portando alla ribalta il rito dei pupi, visitatori e turisti iniziano a scegliere Gallipoli anche per scoprire più da vicino questa tradizione che diviene sempre più popolare. Un progetto che porta ad una conseguente crescita dei flussi turistici e che rientra nel piano della destagionalizzazione. 

Più di tutto, è importante considerare che abbiamo già posto le basi per la terza edizione de 'La Notte dei Pupi e della Taranta': chiusa la seconda, siamo già proiettati per costruire il Capodanno 2019. Una programmazione a lungo termine porterà sicuramente grandi risultati." 

Ultimo aggiornamento: 02/01/18