Emergenza acqua in una palazzina nella zona di via Carlo Massa. Intervento Sindaco Stefano Minerva

Stemma Gallipoli
“Dopo aver ricevuto la segnalazione, sono accorso sul posto per accertarmi della situazione. Incontrando i residenti, ho convocato una rappresentanza delle famiglie nella sede comunale. Nel corso dell’incontro abbiamo appurato una situazione debitoria di oltre 50 mila euro nei confronti dell’Aqp e aggiornato l’amministratore di condominio che, a detta degli stessi residenti, non informa periodicamente gli inquilini. Successivamente, abbiamo cercato un riscontro con AQP e Arca Sud, giungendo ad una soluzione per l’imminente riallaccio dell’acqua. 

Ho scritto una lettera sollecitando l’AqP rimarcando la situazione di disagio delle famiglie e degli anziani residenti e abbiamo accordato il versamento imminente di una somma irrisoria di mille euro per garantire l’allaccio immediato. Ho chiesto inoltre al Presidente di Arca Sud di farsi portavoce della situazione nella giornata di domani nel corso dell’incontro in prefettura e invitato sia AQP che Arca Sud ad un tavolo tecnico per affrontare queste problematiche, per l’allaccio dei contatori legati al singolo nucleo abitativo e non a tutte le palazzine. 
Così come accaduto 20 giorni fa in via Varese dove siamo intervenuti dopo la segnalazione dei cittadini. Per questo motivo, continueremo a convocare tavoli di concertazione tra Arca Sud, AQP, Regione e Amministrazione per trovare soluzioni e non lasciare abbandonanti i cittadini ed evitare che chi paga si debba trovare in situazioni di questo tipo per colpa di amministratori poco diligenti o di chi è debitore”
Ultimo aggiornamento: 03/05/18