Sindaco Minerva su La Notte dei Pupi e della Taranta

Stemma Gallipoli
Si è conclusa ieri la terza edizione de “La Notte dei Pupi e della Taranta”, l’ambizioso progetto nato dal dialogo tra Regione Puglia, Comune di Gallipoli, Fondazione La Notte della Taranta e Associazione Cantieri del Capodanno.

Valorizzare la tradizione dei “pupi” di San Silvestro congiuntamente all’eccellenza salentina de ‘La Notte della Taranta’: in piazza, nei giorni scorsi, migliaia di presenze confermano il successo dell’attuale edizione.

“Orgoglioso come non mai di questo nuovo inizio. La promessa fatta tre anni fa si mantiene negli anni continuando a regalare alla città, agli abitanti e ai visitatori, uno spettacolo straordinario. Abbiamo salutato il vecchio anno nel modo più tradizionale possibile: in strada, con amici e parenti, per condividere insieme uno dei momenti che segnano di più l’identità gallipolina. Un grazie di cuore a tutti i ragazzi dei “Cantieri del Capodanno”  per la collaborazione e a tutti quei ragazzi che lavorano in silenzio, per mesi, per il proprio quartiere. Ogni gallipolino deve essere fiero di questi giovani che, con maestria, trasmettono l’arte straordinaria della cartapesta.”  dichiara il Sindaco Stefano Minerva

“Ancora, un sincero ringraziamento all’Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone, presente ieri in piazza, che ha sempre creduto in questo progetto e che ha portato la nostra tradizione al di fuori delle mura cittadine.

Ultimo, ma non meno importante, un doveroso grazie all’Amico Massimo Manera che in qualità di Presidente della Notte della Taranta ha con gioia “esportato” l’eccellenza salentina della pizzica confermando l’appuntamento per il terzo anno consecutivo.

Un’edizione segnata dal successo e che ha visto l’Amministrazione, gli uffici Comunali, il corpo di Polizia Municipale, la Protezione Civile e tutte le Forze Armate collaborare in modo sinergico e produttivo. Un lavoro di squadra vincente: di cuore, grazie”.



Ultimo aggiornamento: 02/01/19