Comunicato Stampa - A Gallipoli, il nuovo impianto sportivo

“A nome del Sindaco Stefano Minerva e dell’Assessore allo Sport Assunta Cataldi, comunico una grande novità. Volevamo fortemente la realizzazione di un nuovo impianto sportivo nella nostra...

Comunicato Stampa - A Gallipoli, il nuovo impianto sportivo

Dettagli della notizia

“A nome del Sindaco Stefano Minerva e dell’Assessore allo Sport Assunta Cataldi, comunico una grande novità. Volevamo fortemente la realizzazione di un nuovo impianto sportivo nella nostra Città che garantisse l’esercizio di diversi sport ed abbiamo insistito pervicacemente. La Giunta Municipale ha difatti approvato nei giorni scorsi una variazione al programma triennale delle opere pubbliche, inserendo nello stesso il progetto per la realizzazione di un campo polivalente coperto, contenuto in una tensostruttura.

Ricordiamo tutti che tale progetto era stato realizzato per partecipare ad un bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri Sport e Periferie e che solo per 80 centesimi di punto non era stato approvato e reso finanziabile, poiché il precedente Governo aveva preferito premiare centri più piccoli ed altri centri più grandi di Gallipoli, con partecipazione amministrativa della Lega, e comunque già dotati di numerosi impianti sportivi.

Tale ingiustizia non poteva lasciarci indifferenti, per cui abbiamo insistito sulla questione.

La variazione al programma delle opere pubbliche sarà portata alla discussione del prossimo consiglio comunale del 31 luglio.

Il progetto prevede un costo di €500,000,00 con la realizzazione di campi regolari per il basket, pallavolo, palla a mano, tennis tavolo, in modo tale che possa essere utilizzato, allo stato, dagli studenti delle varie comunità scolastiche e dalle associazioni locali che partecipano ai vari campionati.

La struttura tensostatica sarà realizzata nel rione Peep 3, nell’area compresa tra via Pasolini e via Pirandello e vedrà anche la realizzazione di spogliatoi e di una tribuna per gli spettatori.

Il costo sarà interamente a carico del Comune; in tal modo eviteremo le lungaggini burocratiche che qualsiasi bando comporta, oltre alla naturale competizione con altri Comuni

Pensiamo di poter colmare così l’assenza di impianti sportivi nella nostra Città e di vedere realizzata l’opera quanto prima.”

 

Gallipoli, 30 luglio 2020

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su