Gallipoli in Poesia Festival: dall'11 al 13 ottobre la poesia scende in strada

Parte venerdì 11 ottobre la terza edizione del festival gallipolino dedicato alla poesia

Gallipoli in Poesia Festival: dall'11 al 13 ottobre la poesia scende in strada

Dettagli della notizia

Il Comune di Gallipoli, Assessorato alla Cultura, presenta la terza edizione del festival dedicato alla poesia nazionale e locale. Il festival, organizzato dal Comune di Gallipoli con la direzione artistica dell’associazione culturale ZeroMeccanico Teatro di Ottavia Perrone e Francesco Cortese si svolgerà dall’11 al 13 ottobre a Gallipoli, in luoghi insoliti e nel centro storico della città.

Nuova edizione, nuovo format: nella prima parte del festival “Agitazioni poetiche” si alterneranno laboratori di poesia partecipata, incontri con gli autori/poeti, mostre, installazioni, dj set poetico.

Dalle scuole elementari passando da quelle superiori, dai luoghi classici di cultura come la biblioteca comunale alla stazione ferroviaria e passando ancora per – e nel – bus urbano: un coinvolgimento che parte dal basso e che coinvolge luoghi insoliti e i cittadini di tutte le età.

Il Gallipoli in Poesia Festival si divide, quest’anno, in due micro format: “Agitazione Poetiche” è pensare la poesia come azione attiva e mai come evento subito. Si tratta di piccoli atti rivoluzionari nella vita del paese, di disordini poetici capaci di includere tutta la cittadinanza: è la poesia che scende per le strade, che risiede nei luoghi e muta con le persone che li abitano. La poesia si trasforma così da atto intimo e individuale in azione condivisa e partecipata, rendendola accessibile a tutte le fasce di età, dai bambini ai ragazzi, dagli adulti agli anziani. Un modo alternativo di concepire la poesia come caratteristica innata dei luoghi e delle persone, caricandola di una forte accezione partecipativa e esaltando la sua trasversalità alle arti visive e performative.

Il secondo format è il già noto “Oju Lampante – Festival della poesia dialettale.Con “Oju Lampante, la poesia è nelle strade” si propone un primo esperimento di glocalizzazione che punta a preservare il patrimonio materiale e emozionale della cittadina, rendendo protagonista la gente che la abita e la vive.

Ospiti d’eccezione della terza edizione l’autore Gianluca Caporaso con un workshop dedicato alla scrittura fantastica e Daniela Maggiulli, l’attivista-poetessa di Riace.

La terza edizione del festival punta ad un coinvolgimento che parte dal basso e passa attraverso le scuole: con la collaborazione degli istituti scolastici del 2° e del 3° Polo di Gallipoli si inaugura, venerdì 11 alle 9:01, il festival Gallipoli in Poesia con le installazioni negli atri delle scuole e nelle piazze dei “Bambini Poeti” per insegnare la poesia declinata nel quotidiano.

Dalle elementari alle superiori, fondamentale la collaborazione con gli istituti superiori “Liceo Quinto Ennio” e “IISS Amerigo Vespucci” di Gallipoli: laboratori e percorsi poetici con gli studenti in lungo e in largo per la città.

 

Luoghi insoliti e sicuramente fuori dall’ordinario: un festival dedicato alla poesia che passa per il teatro. Appuntamento a venerdì 11 ottobre, alle 20, con l’ imperdibile spettacolo teatrale di Principio Attivo Teatro “Storia di un uomo e della sua ombra” nel parco di Viale Europa. con Giuseppe Semeraro, Dario Cadei, Leone Marco Bartolo per la

regia di Giuseppe Semeraro. Un cartone animato in bianco e nero, un film muto con due attori in carne e ossa. Intorno a un quadrato bianco, sintesi di una casa invisibile, si danno battaglia un uomo, il suo fedele palloncino e un dispettoso uomo nero.

Tra le realtà coinvolte anche lo spettacolo itinerante di Teatro Koreja “Cavalieri Erranti”: L’Orlando Furioso, con le sue maschere e i racconti, fa da sfondo ad uno spettacolo di strada che diventa un raffinato e divertente duello, una marmaglia di guerrieri puniti e salvati che simboleggiano la diversità. Appuntamento all’entrata del castello di Gallipoli alle ore 20.00 con Lian Cavalera, Davide Chiarelli, Giorgio Distante, Giulia Maria Falzea, Davide Giannuzzi, Maria Grazia Gioffrè, Eleonora Lezzi, Andrea Listorti, Leandro Loiacono, Gianni Ruggieri, Federica Toni, Andjelka Vulic, Fabio Zullino.

Fuori dall’ordinario il reading nella stazione ferroviaria, con la collaborazione di Ferrovie del Sud Est, a cura del salentino Osvaldo Piliego e il reading nel bus urbano di Gallipoli a cura di Cristina Carlà e Serena Gatto. Ancora, il poeta Emilio Nigro ospite de “La Casa degli Artisti”: il reading di “Spezza il Pane” tra le opere del Maestro Giorgio de’ Cesario, anticipa la passeggiata alla scoperta della poesia di Gallipoli a cura di La Scatola di Latta. Dal bus alla littorina poetica in un percorso per ragazzi e adulti.

Per la prima volta a Gallipoli anche TEMPS – Performance dell’attrice Michela Marrazzi e Claudia Fabris con il suo secret show “Cameriera di Poesia”. Pupazzi parlanti e menù poetici personalizzati fanno da padrone in queste due performance al femminile, uniche nel loro genere.

Grande attesa per la giornata finale. Con Oju Lampante, domenica pomeriggio 13 ottobre, i poeti locali diventano nella pratica i veri protagonisti del festival: essi saranno parte integrante di un percorso narrativo per le strade del centro storico di Gallipoli,. Vicoli e corti fanno da sfondo a versi dedicati alla città di Gallipoli.

A seguire, la gara di slam poetry nella ‘classica’ biblioteca comunale in cui i poeti si sfidano in una competizione diretta e sono valutati dalla giuria popolare. Per chi ama le parole, per chi vive la poesia, per chi ne fa una cura è un’ occasione da non perdere: l’alternarsi al microfono di concorrenti e la platea non potrà che essere nutrita per questa gentile battaglia di versi. Otto poeti si cimentano infatti in un duello a colpi di rime affilate, pensieri folgoranti e vertiginose metafore.Per l’occasione, nelle vesti di “Maestro di Cerimonia” è l’artista Massimo Pasca a.k.a. Papa Massi, a dover scandire i tempi e a permettere ai poeti di alternarsi al microfono.

A conclusione del festival, grande festa al Blanc di Gallipoli. Il locale nel centro storico ospita il dj set di Jerry Rifle e U.Nico.

Gallipoli In Poesia fa rima con installazioni e mostre: in vari luoghi del centro storico l’arte è diffusa grazie a Valeria Puzzovio (Museo Civico E.Barba), Enrica Ciurli e Gianle (Netlam), Luisa Carlà (atro Garibaldi), Carlo Romano (Atrio Palazzo Balsamo).

Il programma completo:

►►► VENERDÌ 11 OTTOBRE

• a partire dalle 9:02
“POETI BAMBINI” INSTALLAZIONE GIOCO.
Cortili e piazze degli Istituti Comprensivi Polo 2 e Polo 3

• ore 15:55
SEMINARIO SULLE TECNICHE DEL FANTASTICO A CURA DELL’AUTORE Gianluca Caporaso
Aula Magna Istituto Comprensivo Polo 3 – Via Gorizia​
Su prenotazione

• ore 19:01
JUSTALOVESONG, POESIE E CANZONI MAI MUSICATE - Incontro con l’autore Osvaldo Piliego
Stazione di Gallipoli

• ore 20:04
“IL COLORE DELLE COSE FRAGILI” – Reading a cura di Cristina Carlà e Serena Gatto.
Bus urbano. Unica partenza – Largo Stazione

• ore 20:37
“STORIA DI UN UOMO E DELLA SUA OMBRA” – Spettacolo a cura di Principio Attivo Teatro
Parco di Viale Europa

SABATO 12 OTTOBRE

• ore 9:03
LA CASA DELLA POETESSA DI RIACE E LA POETICA DEL FARE – incontro con Daniela Maggiulli e KADER Diabate officiel
Istituto d’Istruzione Superiore Vespucci

• ore 10:31
FAR ACCEDERE LE PAROLE – incontro a cura di Giuseppe Semeraro e Leone Marco Bartolo
Istituto Scolastico Superiore Q. Ennio

• ore 16:16
LITTORINA POETICA – passeggiata alla scoperta della poesia di Gallipoli a cura di La Scatola di Latta
Partenza dalla stazione

• ore 18:01
SPEZZA IL PANE – incontro con l’autore Emilio Nigro e reading tra le opere del Maestro Giorgio De Cesario
La Casa Degli Artisti - via Lepanto

• ore 19:03
URBAN POETRY – percorso poetico con gli studenti degli istituti superiori
Corso Roma

• ore 20:13
Cavalieri Erranti - Spettacolo itinerante a cura di Teatro Koreja
Entrata del Castello


DOMENICA 13 OTTOBRE

• ore 17:06
TEMPS – Performance dell’attrice Michela Marrazzi
Alimentari Vino Vermouth, Via Monacelle

• ore 17,13
OJU LAMPANTE – Rassegna di poeti dialettali per le strade del centro storico
Partenza da Via Monacelle - Centro Storico

• ore 18,27
CAMERIERA DI POESIA – Performance di e con Claudia Fabris
Secret show​
Su prenotazione

• ore 19:59
GALLIPOLI POETRY SLAM – Gara valida per il Campionato Lips 2019/2020
📍 Biblioteca Comunale, via Sant’Angelo 3

• ore 21:36
POETRY PARTY - Musica a cura di Jerry Rifle e U.Nico
Blanc - Via XXIV Maggio

L’Associazione culturale ZeroMeccanico Teatro opera sul territorio dal 2013 e utilizza l’arte scenica come mezzo trasversale alle altre discipline artistiche in una continua contaminazione tra teatro, arte contemporanea e scrittura.  Sin dalla fondazione, è attivo “MòVIMENTO”, laboratorio teatrale permanente e fucina di sperimentazione e ricerca. L’associazione produce spettacoli con testi inediti: da Orwell Circus a Cabaret Hotel, Forse Italia, Bu-io/Bu-Tu, Tutti giù per terra, Storie in Technicolor, tra cui questi ultimi destinati al mondo dell’infanzia

Il collettivo ZeroMeccanico realizza le rassegne artistiche indipendenti ContaminAzioni e Piccole ContaminAzioni, collabora con le scuole del territorio in percorsi di teatro, arte partecipata e poesia visiva, progetta rinnovate esperienze artistiche per le nuove generazioni utilizzando un linguaggio autonomo e contemporaneo.

 

Gallipoli in Poesia è il primo festival della città dedicato interamente alla poesia declinata nelle varie forme, nasce nel 2017 dalla volontà del Sindaco-Poeta Stefano Minerva. Il festival è uno dei numerosi appuntamenti del progetto “Gallipoli, città della Poesia”

.Il ”Gallipoli in Poesia Festival” è diretto da Zero Meccanico Teatro, con il supporto organizzativo e con la comunicazione di Eleonora Tricarico. Si avvale della collaborazione dell’ufficio Servizi Informatici nella persona di Luigi Busti e dell’Ufficio Cultura nella persona di Adele De Marini.

Il festival è supportato del Teatro Pubblico Pugliese.

 

 

TUTTI GLI EVENTI SONO GRATUITI.

 

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su