Progetto basolato: il Comune di Gallipoli ammesso alla prima fase

Il Comune di Gallipoli è stato ammesso alla prima fase della selezione di interventi strategici per la fruizione di aree ed infrastrutture. Con atto dirigenziale n°88 del 31 luglio 2019, la...

Progetto basolato: il Comune di Gallipoli ammesso alla prima fase

Dettagli della notizia

Orgogliosi del risultato ottenuto, ma non basta: il primo esito ha dato dimostrazione della bontà e della coerenza del progetto. – dichiara il Sindaco Stefano Minerva. – Gallipoli necessita di questo importante finanziamento che serve a restituire dignità alle strade del centro storico. “

“Tra gli 80 comuni ammessi, anche Gallipoli ha superato il primo step. – conferma l’Ass. Palumbo.- La procedura non è ancora conclusa, ma l’ammissibilità alla prima fase ci fa sperare che il progetto possa essere del tutto approvato. Il recupero e la valorizzazione della viabilità nel centro storico sono state le prerogative principali nella stesura del progetto: è stata premura dell’Amministrazione Comunale mettere in campo tutte le risorse possibili e fare in modo di intercettare le fonti di finanziamento idonee e volte al miglioramento.

Gallipoli può sperare dunque di raddoppiare, se non triplicare il valore del centro storico e puntare sempre di più sulla valorizzazione del patrimonio  culturale, ambientale e sociale. Il progetto interessa Piazza Imbriani, via Antonietta de Pace, via Briganti, via Pasca Raymondo, via Cardami, con possibile implementazione per via Muzio, via S. Maria, via Piccioli e Corte Fondaco per un totale di €1.310.000,00 finanziabili dalla Regione per il 90%, con un carico per il Comune del solo 10% sulla differenza tra € 500.000,00 e €1.310.000,00.

Il progetto, come reso noto, è stato approvato dalla Sovrintendenza ai Beni storici e paesaggistici nel 2018, senza il quale non sarebbe stato possibile rivolgere istanza di finanziamento.

La stesura dello stesso ha richiesto molto impegno a dimostrazione dell’interesse che l’Amministrazione comunale ha riposto nella fase programmatoria.”

 

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su